Crackers crudisti alla curcuma con germogli di soia e semi di sesamo

Crackers crudisti alla Curcuma con Germogli di Soia e Sesamo

Questi crackers crudisti alla curcuma oltre ad essere buonissimi fanno bene alla nostra salute perché contengono i semi di sesamo.
I semi di sesamo rappresentano una delle maggiori fonti vegetali di calcio per il nostro organismo. Grazie al contenuto di lignani sono considerati un toccasana per la salute cardiovascolare e aiutano a controllare i valori della pressione arteriosa.
Sono utili ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue infatti sono risultati tra i semi e la frutta secca i più ricchi di fitosteroli.
Se vuoi sapere come coltivare a casa in modo semplicissimo ed economico i germogli di soia vai alla pagina Germogli di Soia

Ingredienti per 2 barattoli

200 gr di germogli di soia
200 gr di semi di lino
400 ml di acqua
200 gr di semi di sesamo
1 cipolla
Curcuma qb
Tamari qb
Sale rosa dell'Himalaya qb

Ricetta dei Crackers crudisti alla Curcuma con Germogli di Soia e Sesamo

Ammollate i semi di lino nell’acqua per 4 ore.
Lavate e sgocciolate i germogli di soia. Tritateli a pezzetti con un coltello.
Sbucciate e affettate la cipolla.
Frullate metà dei semi di lino con la cipolla.
Unite tutti gli ingredienti in una bacinella capiente e amalgamateli. Aggiungete la tamari, la curcuma e il sale secondo i vostri gusti personali
Stendete il composto sui ripiani dell’ essiccatore
Per ottenere la forma quadrata dei crackers fate le incisioni con un coltello.
Impostate il programma crudista ed essiccate per 10 ore, girate i crackers e continuate l’essiccazione per altre 10 ore.
I crackers crudisti alla curcuma resteranno fragranti per alcune settimane se conservati in barattoli di vetro a chiusura ermetica.

ricetta e foto di Raffaella Scola

Crackers crudisti alla Curcuma con Germogli di Soia e Sesamo
4.98 (99.57%) 46 voti

Rispondi

3 Commenti su "Crackers crudisti alla Curcuma con Germogli di Soia e Sesamo"

Notifica
Ordina:   ultimi | primi | più votati

Ciao, li avevo visti fare dalla Laura Fiandra al Veganday a Padova, ma aveva l’essicatore rettangolare, non ho ancora provato perchè ho l’essicatore a strati tondo….e come faccio a stendere con il foro del centro?

Ciao, avevo visto fare questi crackers da Laura Fiandra al veganday a Padova, ma poi li metteva nell’essicatore rettandolare, avendo io quello a piani rotondo, mi dai un consiglio come fare per il foro centrale? Grazie e complimenti per il blog. Daniela

wpDiscuz