Germogli di Soia

Germogli di Soia (germogli di Fagiolo Mungo)

Cosa sono i germogli di soia in realtà?

Quelli che comunemente nei ristoranti o presso la grande distribuzione vengono chiamati germogli di soia sono invece i germogli di un piccolo legume denominato fagiolo mungo; questo legume viene anche chiamato talvolta soia verde o azuki verde. La soia vera e propria invece (quella da cui si ricavano ad esempio il latte di soia e il tofu) è la soia gialla, un legume più grande che germoglia con un po’ più di difficoltà. Qui parleremo dei germogli di soia intendendo i germogli di fagiolo mung, quelli che si possono facilmente trovare ormai anche nei supermercati.

Germogli facili in pochi giorni

I fagioli mung si possono far germogliare facilmente anche a casa propria con molta facilità in 2-3 giorni: si possono mangiare quando misurano orientativamente dai 2 ai 4 cm. Per avere dei germogli di soia particolarmente croccanti si consiglia di coltivarli al buio.
Sono perfetti come ingrediente per preparare pietanze della cucina cinese.
I fagioli mung da cui si ricavano i germogli di soia si possono reperire generalmente nei negozi di alimentazione naturale e di prodotti biologici. Utilizzare dei semi di agricoltura biologica è molto importante.

Proprietà e benefici dei germogli di soia (fagiolo mungo)

I germogli di soia (germogli di fagiolo mungo) sono molto ricchi di enzimi, che si attivano durante la fase di germogliazione e che hanno proprietà salutari per il metabolismo e sono benefici per la digestione.
I germogli di soia sono ricchi di proteine, (costituiscono fino al 20% del peso del seme germogliato) e comprendono tutta la gamma di aminoacidi essenziali.
Sono una buona risorsa vitaminica, in particolare apportano all’organismo vitamina A, vitamine del complesso B (B1, B2, B3, B6), vitamina C e vitamina E.
I fagioli mungo germogliati forniscono anche utili sali minerali come ad esempio calcio, magnesio, ferro, potassio, fosforo.
I germogli di soia hanno proprietà depurative, sono benefici per il fegato, sono utili per abbassare il colesterolo LDL e regolare gli zuccheri nel sangue.

Come fare i germogli di soia

Ammollo

Dopo aver sciacquato i fagioli mung lasciateli in ammollo per una notte (8-12 ore) in abbondante acqua.

Germogliazione

Terminato il tempo di ammollo scolare i fagioli mung in uno scolapasta con fori non troppo larghi per evitare che i semi vi passino attraverso. Risciacquare sotto l’acqua corrente e riporre lo scolapasta con i fagioli mung in un luogo riparato dalla luce.
Bagnare 2-3 volte al giorno passando lo scolapasta sotto l’acqua corrente.
Riporre nuovamente al buio fino al successivo risciacquo.
In 2-3 giorni i germogli saranno pronti per essere mangiati, preferibilmente dopo sbollentatura o breve cottura al vapore.

Conservazione

Si possono conservare in frigo fino a una settimana.

Consumo

Prima di consumare i germogli di soia (il nome più corretto è germogli di fagioli mung) come per tutti i legumi, si consiglia una leggera sbollentatura o cottura al vapore: con questo tipo di cottura conservativa si riesce a mantenere intatta buona parte delle proprietà nutrizionali dell’alimento. Alcuni consumano i “germogli di soia” crudi: sono un ingrediente utilizzato ad esempio nelle insalate. Sarebbe comunque preferibile una sbollentatura perché crudi contengono dei fattori antinutrizionali; inoltre con una cottura leggera si mantengono comunque molto croccanti e gradevoli. Se vengono utilizzati crudi è consigliabile mangiarne una modica quantità. È inoltre importante che siano dei germogli di semi biologici.

Scopri tante gustose ricette con i Germogli di Soia

Germogli di Soia (germogli di Fagiolo Mungo)
5 (100%) 12 voti

Rispondi

10 Commenti su "Germogli di Soia (germogli di Fagiolo Mungo)"

Notifica
Ordina:   ultimi | primi | più votati

[…] I germogli di soia (germogli di fagiolo mung) sono ricchi di proprietà e benefici e facili da germogliare in 2-3 giorni. Scopri come fare i germogli di soia  […]

[…] di zucca e dei germogli di soia (per scoprirne tutte le benefiche proprietà vai alla pagina sui Germogli di Soia). Buon […]

[…] Una ricetta facile per preparare golosi biscotti vegan al cacao, resi particolarmente croccanti dalla presenza dei germogli di soia e del riso soffiato! Ecco un semplice metodo per far apprezzare i germogli anche ai più piccoli, rendendo la loro merenda più ricca di proteine, vitamine e sali minerali. La croccante consistenza dei germogli di soia può arricchire anche le tue ricette dolci! Per scoprire tutte le proprietà dei germogli di soia e imparare a coltivarli facilmente a casa tua in pochi giorni puoi leggere la pagina Germogli di Soia. […]

[…] L’insalata di germogli di soia, pere e paprika è un contorno nutriente e raffinato. La ricchezza di sapori e croccantezze tra di loro molto differenti creano un’armonia veramente originale. I semi di zucca crudi, presenti nell’insalata, sono un ottimo alimento ricchissimo di vitamine (B, C, E e K) e sali minerali: sopratutto magnesio, fosforo e potassio. Per scoprire invece le innumerevoli proprietà dei Germogli di Soia, oltre che le modalità per coltivarli in casa, vai alla pagina sui Germogli di Soia). […]

[…] Germogli di Soia […]

[…] Germogli di Soia […]

[…] Questo colorato piatto di spaghetti di soia esaltato dall’aroma intenso dell’olio di sesamo farà sicuramente felici tutti gli amanti della cucina orientale. Se vuoi sapere come coltivare a casa in modo semplicissimo ed economico i germogli di soia vai alla pagina Germogli di Soia […]

wpDiscuz